lunedì 19 novembre 2018

Puzze

Trovo irrispettoso, allo stesso livello di chi, coscientemente, frequenta i mezzi di trasporto pubblici senza lavarsi, chi ci sale e comincia a spruzzare profumo in giro.

venerdì 16 novembre 2018

Bprrr!

Ok, il cellulare che era di mio padre continua ad avere la sua frasetta:  "Ehi! Ti è arrivato un messaggio! Ciao!", per segnalare, appunto l'arrivo di un messaggio, e ognuno ha il diritto di utilizzare la suoneria, il suono (lecita/o) che preferisce, per farsi segnalare l'arrivo dei messaggi suddetti, ma se si sceglie un suono che fa: "Bprrr!",  in un tono, poi, discretamente alto, forse non è il caso di trasportare il cellulare nella tasca posteriore bassa dei pantaloni, ecco.

Rosaconiglio

E ti capita, la sera, mentre stai tornando a casa, di accettare il volantino pubblicitario di cibo da asporto da un qualcuno vestito da coniglio rosa e bianco e di pensare che, per essersi dovuto abbigliare in quella maniera, si deve, all'uomo dentro il coniglio, almeno un minimo di rispetto, che in pratica consiste nel leggere il foglietto -che in qualche punto suscita qualche perplessità circa la definizione usata per le teoricamente appetitose pietanze, fra cui, stranamente, non è compreso il coniglio- e nel depositare il medesimo foglietto nella differenziata casalinga invece che in quella stradale.

domenica 28 ottobre 2018

L'ora in più.

L'ultima domenica di ottobre è il mio giorno dell'anno preferito: termina l'ora legale, e di conseguenza mi passa il jet lag  che inizia l'ultima domenica di marzo, dura per tutta la primavera, scompare in estate, e ricomincia in autunno.
Di solito questa giornata  era consacrata alla musica: facevo le cassette. Poi, per un anno o due, ho fatto qualche compilation cd, ma non era la stessa cosa, quindi sono passata a sentirla solo dai vinili. Da un paio d'anni neanche questo.
E' solo la fine di una tradizione, però, perché la musica la ascolto tutti i giorni.
E, nonostante il senso di pace e di percezione calma del tempo che mi dà l'ora in più, spero vivamente che finisca anche l'uso dell'ora legale.
Peccato non poter avere, però, almeno una volta al mese, un'ora in più, da usare positivamente per sé.

lunedì 22 ottobre 2018

L'arco e la luna

Colte al volo, in un'uscita sotto la pioggia.
 
L'arco(baleno):
 
 
La luna:
 
 

mercoledì 17 ottobre 2018

Faccia a faccia

Mi fa sempre uno strano effetto incontrare per strada persone che hanno la fisionomia dei miei personaggi. Alcuni di essi, in verità, anche se in maniera inconscia, sono ispirati, soprattutto fisicamente, a persone reali, qualche volta, invece, sono altri personaggi, o attori, o modelli, o cantanti, ad essere fonte di ispirazione.
Il più delle volte, se si tratta di individui riconoscibili, lo ammetto come dato di fatto.
Difficilmente, però, i caratteri sono presi da queste figure: in quello ci tengo a che siano loro stessi, e se una qualche caratteristica comune può esistere, anche in quel caso, essa viene messa in evidenza.
Ma, come dicevo, incontrarli, mi suscita ilarità e, un poco, mi emoziona.
La prima prevale quando, come oggi, incontro la fonte d'ispirazione (e la persona che ho in mente, assieme al personaggio di un film dà, più o meno, le fattezze ad uno dei miei personaggi preferiti, uno dei miei numerosi alter ego), la seconda, a cui si unisce la meraviglia, esplode quando ti trovi faccia a faccia (o gomito a gomito, o via dicendo) con l'incarnazione della tua creatura, e allora, istintivamente, stai lì a cogliere dettagli che vorresti riconoscere, ma che, per prudenza, non ti concedi mai il tempo di osservare per bene.

lunedì 17 settembre 2018

Festival dell'Oriente

E sì, come ogni anno, una visitina bisogna farla.
L'aver unito a questa manifestazione anche 'Napoli incontra il mondo' ne fa un evento gigantesco, ma l'aver ridotto i giorni lo rende un po' caotico, anche se gli spazi fisici delle varie sezioni si sono dilatati.
Difficile vedere tutto in una sola giornata, perché, non essendoci abbonamento per l'intero fine settimana, risulta dispendioso andare oltre.
Per alcune sezioni che si sono ingrandite, altre si sono un po' rimpicciolite, e altre ancora sono sparite del tutto, ma l'essenziale continua ad esserci e, tutto sommato, 'Il festival dell'Oriente' resta sempre un evento gradevole a cui partecipare.